SPEDIMAR HA FESTEGGIATO IL 70° ANNIVERSARIO DELLA SUA COSTITUZIONE

  • 22-09-2022

Venerdì 16 settembre 2022 si è svolto a Palazzo Pancaldi a Livorno l’evento per la celebrazione del 70° anniversario della costituzione di Spedimar.

La serata si è articolata in due parti, la prima convegnistica e a seguire quella conviviale.

Con il Convegno dal titolo: “70 ANNI DI SPEDIMAR: DALLA STORIA AL FUTURO” abbiamo voluto fare una riflessione sulla nostra Categoria economica partendo dalle sue origini strettamente collegate alle vicende del Porto e della città e sottolineando lo spirito di appartenenza al territorio che da sempre anima l’Associazione per poi affrontare anche questioni che riguardano non solo il presente ma le molteplici sfide future.

Dopo i ringraziamenti da parte della Presidente Gloria Dari alle autorità, agli ospiti, agli amici ma sopratutto agli Associati presenti, il convegno si è aperto con i saluti istituzionali portati dal Sindaco di Livorno, Luca Salvetti e dal Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani.

La riflessione di carattere storico era affidata al Prof. Andrea Addobbati, docente di Storia Moderna presso l’Università degli Studi di Pisa, che nel suo intervento dal titolo “Da Agente Commissionario a Spedizioniere: la nascita di una professione a Livorno” ha illustrato come è nata la nostra professione nel porto e nella città di Livorno, ripercorrendone i momenti più importanti anche con riferimenti alla logistica a terra che a Livorno veniva già effettuata. L’intervento del Prof. Addobbati è stato preceduto da una breve proiezione di un frammento del documentario di Rai Storia da lui stesso curato dal titolo “Livorno – Emporio del Mediterraneo”.

Alla parte introduttiva curata dal Prof. Addobbati ha fatto seguito l’intervento della Presidente Spedimar Gloria Dari dal titolo “70 anni di Spedimar: dalla storia al futuro”, un trait d’union tra la riflessione storico-documentaristica e l’analisi proiettata sull’attualità e il futuro della professione e della logistica più in generale. La Presidente Dari ha esordito così: “Oggi siamo qui per celebrare il passato, festeggiare il presente, ma soprattutto guardare al futuro. Le nostre imprese si muovono e lavorano ogni giorno in uno scenario che sta cambiando nel mercato globale. Siamo passati da un sistema industriale degli anni 70, ad un sistema di logistica integrata negli anni duemila e oggi ad un concetto di Smart Core, che indica la necessità di integrazione digitale completa della catena logistica, ma anche alla gestione dell’impatto ambientale in chiave di sostenibilità” . Dari si è soffermata in particolare sulle sfide e le iniziative che Spedimar ha portato avanti nel corso degli anni e sul ruolo propositivo e propulsivo che l’associazione ha sempre cercato di avere all’interno delle dinamiche legate alla realtà del nostro Porto e del nostro territorio.

La chiusura del convegno era affidata al Dott. Ivano Russo, Amministratore Unico RAM S.p.A., Logistica Infrastrutture Trasporti, il cui intervento dal titolo “Il software della Logistica: semplificazioni, politiche industriali, Transizione 4.0”, rimarcando il ruolo fondamentale della logistica sulla collettività globale, ha gettato lo sguardo oltre, illustrando in particolare le integrazioni digitali (vedi armonizzazione dei PCS nazionali) e le evoluzioni dei sistemi previste.

La seconda parte della celebrazione con l’aperitivo e la cena di gala – che una libecciata eccezionale ha impedito di poter svolgere nella suggestiva cornice della Terrazza di Palazzo Pancaldi – ha lasciato spazio al vero e proprio festeggiamento con tanto di accompagnamento musicale del quartetto jazz formato da Nino Pellegrini, Andrea Garibaldi, Alessio Bianchi e la meravigliosa voce di Michela Lombardi.

Prima del brindisi, a completare il quadro degli interventi prestigiosi della prima parte, le riflessioni del Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale Luciano Guerrieri e del Presidente di Fedespedi Alessandro Pitto.

Numerosi i graditi ospiti, i rappresentanti delle Istituzioni locali e regionali, autorità e personalità dell’ambito marittimo livornese e nazionale, oltre che numerose altre figure di spicco del mondo associativo cittadino e nazionale.

Ampia la partecipazione dei rappresentanti delle nostre aziende associate, vero asse portante di Spedimar, cui la serata era idealmente dedicata, rappresentando la stessa un fondamentale momento celebrativo e di condivisione degli ideali associativi per tutta la nostra categoria.

Print Friendly, PDF & Email